email facebook twitter google+ linkedin pinterest
LAC Lugano Arte e Cultura
Calendario e informazioni >
X Chiudi

Domenica
16 febbraio

19:00

LAC Teatrostudio

Early Night Modern

Âme Sèche

Musica Contemporanea

Tickets

Walter Fähndrich, viola
Christy Doran, chitarre
Remo Schnyder, sassofono
Benedikt von der Mühll, basso

Âme Sèche è un ensemble composto da musicisti di estrazioni stilistiche diverse: Walter Fähndrich è un compositore e violista attivo a livello internazionale con le sue installazioni musicali, come violista solista e come improvvisatore. Christy Doran è conosciuto come musicista jazz e improvvisatore e come tale si muove con varie formazioni. Remo Schnyder è stato influenzato dal free jazz, ha studiato musica classica e oggi lavora in varie formazioni come sassofonista e improvvisatore. Benedikt von der Mühll ha studiato jazz, musica classica e improvvisazione ed è attivo come contrabbassista e bassista elettrico in varie formazioni. Il quartetto descrive le loro performance come ‘esplorazioni di spazi e territori musicali e dei loro climi’.

Walter Fähndrich, nasce nel 1944. Compie studi musicali a Lucerna (teoria musicale e viola) e di composizione di musica per la radio, il teatro e il balletto. Dal 1973 si esibisce in concerti di musica da camera improvvisata e dal 1981 anche come viola solista con composizioni proprie. Dal 1980 gestisce MUSIK FÜR RÄUME, proponendo progetti musicali e installazioni in amienti chiusi o aperti. Nello stesso anno inizia ad occuparsi di musica elettronica. Dal 1985 al 2010 è professore di improvvisazione alla Musikhochschule Basel. Inoltre pianifica e dirige le INTERNATIONALEN TAGUNGEN FÜR IMPROVISATION, Lucerna. Vive in Ticino. 

Christy Doran, è nato a Dublino, Irlanda e ha vissuto a Lucerna, Svizzera, fin da bambino. Negli anni '70 è stato membro fondatore (insieme a Fredy Studer, Urs Leimgruber e Bobby Burri) del gruppo svizzero OM, con cui ha effettuato Tour in tutta Europa. Nel corso degli anni, la sua carriera ha incluso anche innumerevoli concerti solisti, in cui spinge regolarmente al limite le capacità di una singola chitarra. Ha suonato in duo con Marty Ehrlich, Harry Pepl, Fritz Hauser, Dave Doran, Dom Um Romao, John Wolf-Brennan, Robert Dick, Ray Anderson, tra gli altri. Dopo aver suonato in trio con Jasper van't Hof, ha formato il settetto ‘Christy Doran's May 84’ con Norma Winstone, Trilok Gurtu, Urs Leimgruber, Rosko Gee, Dom Um Romao e Dave Doran. È stato membro del ‘Peter Warren Quartet’ con Victor Lewis e John Surman, e ‘RED TWIST & TUNED ARROW’ con Stephan Wittwer e Fredy Studer (1985 - 1987). Christy Doran è stato anche co-fondatore di ‘Doran/Studer/ Burri/Magnenat’ (poi ‘Doran/Studer/Gerber/Magnenat’) e membro di un quartetto con Bobby Previte, Mark Helias e Gary Thomas. 1989 inizia una collaborazione con il trombonista Ray Anderson, che porta al trio ANDERSON/BENNINK/DORAN (compreso il batterista Han Bennink), che si scioglie nel 1997. Nel 1993 Christy Doran, insieme a Fredy Studer, inizia il progetto ‘DORAN/STUDER/MINTON/BATES & ALI’ per suonare la musica di JIMI HENDRIX. Dal 1993 Christy Doran lavora con il flautista americano Robert Dick e il batterista inglese Steve Argüelles come A.D.D.D.. Nel 1994 il sassofonista svedese Thomas Jàderlund invita Doran a suonare nella ‘Amazing Orchestra’ (con Guy Klucevsek, Stein-Erik Tafjord, Svante Henryson, Tomasz Stanko e Jonny Axelsson). Una nuova collaborazione con Albert Mangelsdorff, Bruno Spoerri e Reto Weber è iniziata nel 1997. I gruppi attuali di Christy Doran includono ‘Christy Doran's New Bag’ (fondata nel dicembre del 1997) con il vocalist Bruno Amstad, Wolfgang Zwiauer al basso elettrico, e Fabian Kurattli alla batteria, il trio A.D.D.D., e ‘Spöerri-Doran-Weber”'con Albert Mangelsdorff. Christy Doran insegna anche alla Musikhochschule di Lucerna.

Remo Schnyder, nato a Berna nel 1982 e residente a Basilea dal 2005, ha studiato musica con una specializzazione in sassofono alla Hochschule der Künste Bern (diploma di pedagogia 2004 con Christian Roellinger) e alla Hochschule für Musik Basel (diploma in performance con merito nel 2006 con Marcus Weiss), dove successivamente ha insegnato come assistente nel corso di sassofono. Ha anche studiato musicologia all'Università di Basilea. Ha ricevuto premi in vari concorsi sia come solista che in formazioni di musica da camera, tra cui un primo premio al concorso di musica da camera Léopold Bellan nel 2010, un secondo premio al Concours Nicati nel 2006 e un secondo premio al Concours Nicati nel 2006, e borse di studio della
Fondazione Ernst Göhner e del Percento culturale Migros nel 2006/2007, di cui è stato successivamente inserito nella mediazione concertistica. Remo Schnyder ha eseguito numerose prime mondiali, tra cui opere di Georg Friedrich Haas, Isabel Klaus, Francesc Prat, Thomas Lauck, Heinz Holliger, Daniel Ott, Leonardo Idrobo, Rico Gubler e Jakob Ullmann. La sua attività concertistica lo ha portato in diversi paesi europei e asiatici, alcune delle sue performance sono state trasmesse alla radio e alla televisione. Oltre alla musica composta, Remo Schnyder è interessato anche all’improvvisazione. 

Benedikt Vonder Mühll, nato nel 1972 a Basilea, ha frequentato il liceo umanistico di Basilea. Ha una formazione musicale in musica classica, jazz e improvvisazione libera presso le scuole di musica di Basilea e Lucerna (pedagogia e performance), nonché studi all'Università di Basilea (musicologia, letteratura moderna
tedesca, etnologia). Attualmente lavora come contrabbassista ed e-bassista freelance in varie formazioni, perseguendo stili diversi, spesso in collegamento con altri media artistici. Oltre al duo ‘tief oben’, suona in altri ensemble: 'stellaric' (contrabass/live-elektronik), orchestra 'basel sinfonietta', jazz band 'baja-quartett', con cui tiene regolarmente concerti in patria e all'estero. Ha all’attivo varie produzioni in cd-dvd, nonché audiolibri con attori.